Selen la SuperPorca si converte (anche all’arte culinaria!)

You may also like...

14 Responses

  1. Anonimo ha detto:

    l'ho sempre considerata una fra le donne più belle e arrapanti, ora che è anche milf è qualcosa di splendido, peccato non ci delizi più.

    Milo

  2. Anonimo ha detto:

    Vabbe' ma si e' cresimata, mica ha fatto voto di castita'. I suoi tre bravi cazzi per volta continuera' a prenderseli.

  3. Anonimo ha detto:

    Chissa' cosa hanno usato come olio cresimale… 😀

  4. Anonimo ha detto:

    Ma la vera domanda e': ora che si sposera' in chiesa, si fara' prima rifare l'imene?

  5. ReDelJoistik ha detto:

    Sia Selen che la Koll che la Henger si ricorederanno per la carriera pre-conversione…
    Sono uno scartavetramento di maroni queste pornodive che rinnegano i loro profittevoli orifizi per rifarsi una verginità sociale…non mi stupirei fra qualche anno di vedere Anette Schwartz condurre l'albero azzurro…
    PS: Selen ha un figlio…e non lo invidio…

  6. Anonimo ha detto:

    L'albero azzurro! Ahahahah! 😀 pensa che anche Moana ha iniziato in un programma per bambini da mamma Rai.

  7. Anonimo ha detto:

    Moana Santa subito!

  8. GG ha detto:

    MA sti gran cavoli di che fa ora….l'importante è quello che ci ha regalato prima come pornoattrice, una delle poche che lo faceva per passione e goduria personale, oltre ad essere un gran pezzo di figliola. Grazie Selen!

    GG

  9. Anonimo ha detto:

    ce ne sono altre di belle oltre stoya, cambia punto di vista che ti migliora la vita ocazz

  10. Anonimo ha detto:

    Qualcuno sa chi è la splendida mora nella scena attorno min.36?

  11. beppelupo ha detto:

    Ricordo a tutti che la chiesa è parte integrante della burocrazia Italiana…

    beppelupo

  12. Anonimo ha detto:

    Femminona, le vorrei "imporre" le mani anche io come il vescovo, culo fantastico e tette superbe, tra lei e la Moana ho dato via litri di girini

    Jock McCock

  13. fist the power ha detto:

    ma quanto cazzo è bona selen??? è troppo una bella figa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *